Giugno 2019

DOCUMENTO FINALE seminario SARDI, POCHI, VECCHI E IN FUGA

(Cagliari, 29 giugno 2019) Ai giovani deve essere consentito di recarsi a studiare e lavorare all’estero senza alcun pregiudizio o pressioni sociali di alcun tipo, anche da parte delle istituzioni nella misura in cui vorrebbero scoraggiarli con programmi d’impiego fasulli e illusori. Nella misura in cui i flussi migratori presentano fisiologicamente una quota di rientro che si aggira tra il terzo e la metà degli espatriati, la soluzione migliore è fare in modo che la parte di loro orientata a ripercorrere all’inverso la strada dell’emigrazione possa farlo senza intralci, anzi vada incoraggiata in tutti i modi.

Maggiori informazioni
comitato11ottobre@gmail.com
Facebook
Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi