Studio CESPI

Studio CESPI

“Su segnalazione del nostro garante, Fabio Porta, pubblichiamo il seguente studio CESPI che riteniamo utile per i discorsi che portiamo avanti sulla più recente emigrazione italiana in relazione alla situazione economica del nostro Paese:

Aprile 2020 – Approfondimento n.155 a cura del CeSPI- America Latina: nuove tendenze in atto, vecchia e nuova emigrazione italiana

Il fenomeno dell’emigrazione italiana merita un’attenta considerazione per due ragioni importanti: è un fenomeno strutturale e significativo in termini quantitativi e presenta caratteristiche inedite rispetto al passato, con riferimento in particolare al caso dell’America Latina. L’analisi dei dati evidenzia una circolarità di movimenti complessa tra Italia e America Latina, fatta di elementi legati alla cittadinanza iure sanguinis, alle condizioni economiche italiane, a quelle dei singoli paesi sudamericani e a quelle del rapporto tra Italia, paesi sudamericani e paesi extra Ue ed extra America Latina. In termini di indicazioni di policy, c’è lo spazio perché l’Italia affermi una naturale posizione di leadership in Europa e nel rapporto tra Ue e America Latina, soprattutto dopo la firma dell’accordo Ue-Mercosud del 2019.

INDICE: 1. Dati generali 2. Geografia degli spostamenti 3. Lettura sociale e politica dei dati in America Latina 4. La partita geopolitica della Spagna di Sanchez e la mancata competizione italiana 5. La partita geopolitica che l’Italia non gioca, come potrebbe, in Sud America 6. Le possibilità dell’Italia tra export, nuovi parametri delle rimesse e PMI. 7. Legami culturali e attrazione degli altamente scolarizzati e dei “cervelli in fuga” 8. Gli italiani del Brasile che emigrano in Australia 9. Non tutto è perduto: attrarre giovani studenti 10. Il deficit di visione politica e progettazione strutturale di lungo periodo 11. Appendice statistica

Buona Lettura!

comitato11ottobre

Lascia un commento

comitato11ottobre@gmail.com
Facebook
Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi